Seleziona una pagina

Il tuo matrimonio al Palazzo Reale di Milano

Celebrare il matrimonio a Palazzo Reale a Milano è tra i nuovi must delle nuove generazioni di sposi e non solo.

Cosa può essere più emozionante di celebrare “il giorno” in quella che fu la dimora dei governatori cittadini sin dal medioevo?

Eh si in effetti fu il primo Signore di Milano a risiedervi, Matteo I° di Visconti, ai tempi si chiamava Palazzo Ducale ed era circondato da 330 ettari di giardini, con tanto di animali esotici, peschiere e voliere.

Tra il 1330 e il 1336 Azzone Visconti fece ricostruire il palazzo e si dice che gli affreschi delle sale furo fatte da Giotto.

Furono in seguito gli Sforza ad abbandonare il palazzo a seguito dei rumori provenienti dal cantiere del Duomo e a far divenire nuova dimora Il  Castello.

A partire dalla metà del 400 il palazzo fu adibito a vari usi, tra cui fu laboratorio e studio di Leonardo da Vinci.

Nel Seicento i Governatori Spagnoli riportarono i rappresentanti del Governo all’ interno del Palazzo Ducale.

All’arrivo degli Austriaci, decisero di farlo divenire dimora dei Vice Re.

Per farlo in seguito venne ricostruito nel 1778 da Francesco Piermarini nello stile Neoclassico che conosciamo ancora ai giorni nostri.

Il Palazzo ospitò in seguito Napoleone e di nuovo gli Austriaci sino al 1859 quando Vittorio Emanuele II° entrò in Milano come liberatore, e da allora fu una delle dimore dei Savoia.

Dunque quanta storia e quanta emozione se sceglierai questo posto magico per il tuo giorno più importante!

Per scoprire invece come fissare per sempre il ricordo di questo giorno con la fotografia di Giac Ferrari clicca sotto

 

Per informarti sulle modalità del matrimonio a Palazzo Reale puoi andare qui: https://www.comune.milano.it/aree-tematiche/anagrafe/matrimoni-e-unioni-civili/palazzo-reale

Pin It on Pinterest